Input your search keywords and press Enter.

Choc a Sorrento: 28enne picchia e violenta un’anziana di 87 anni

Storia scioccante quella che in questi giorni ha sconvolto la comunità di Sorrento e non solo. Una anziana donna di 87 anni è stata violentata e picchiata nel portone di casa. Sono le 3.50 di domenica, la donna esce di casa per gettare la spazzatura, pochi minuti che si trasformano in un incubo. Un uomo la agguanta alle spalle e la trascina nel portone, lì parte la violenza insensata e crudele. La donna viene brutalmente picchiata, violentata ed abbandonata. A soccorrerla sarà la donna delle pulizie 3 ore dopo.

Il colpevole è risultato essere Luigi Nunzet, 28enne di Sant’Agnello. L’uomo sarebbe stato incastrato dalle videocamere di sorveglianza del Comune di Sorrento e dai panni sporchi di sangue che gli sono stati trovati in casa dai Carabinieri. Nunzet aveva appena finito di scontare una condanna per violenze ai danni di una ragazza disabile. Sul corpo della ragazza furono riscontrati segni di morsi, così come successo in questo ultimo caso di violenza, una sorta di raccapricciante firma.

Nunzet, che al momento della violenza era inoltre ubriaco, ora si trova nel carcere di Poggioreale, mentre l’anziana vittima è in cura presso un ospedale del salernitano.