Input your search keywords and press Enter.

Cava de’ Tirreni: lite tra marito e moglie finisce in tragedia

Tragedia familiare a Cava de’ Tirreni, in provincia di Salerno, dove una coppia ha dato vita ad una violenta discussione nella propria abitazione sfociata in un accoltellamento in cui ad avere la peggio è stata la donna. Nunzia Maiorano, di 41 anni, ha infatti perso la vita mentre Salvatore Siani, 48enne barbiere molto conosciuto in città, lotta tra la vita e la morte all’ospedale cittadino a causa delle profonde ferite al torace e all’addome.

Al momento la dinamica dell’accaduto non è ancora chiara tanto è che gli inquirenti non si sentono di escludere alcuna pista, né quella dell’omicidio-suicidio né quella del ferimento a vicenda durante la lite perchè pare che la coppia stesse per separarsi. I due avevano 3 figli di 15, 10 e 5 anni e proprio quest’ultimo si presume che si trovasse in cortile a giocare al momento della lite mentre gli altri due erano a scuola. All’arrivo dei Carabinieri, allertati dai vicini di casa della coppia a causa delle urla che provenivano dalla casa, il piccolo si trovava però al riparo nell’abitazione di questi ultimi. Gli uomini del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore lavorano incessantemente per ricostruire l’accaduto. In tutta questa terribile vicenda emerge un particolare che stona e che non lasciava presagire quello che poi è successo. L’uomo, infatti, nella notte tra sabato e domenica sulla sua pagina Facebook aveva pubblicato un post sibillino: “la famiglia è la cosa più importante del mondo”.

Vincenzo Persico

Classe 1991, laureato in Economia Aziendale all’Università Federico II di Napoli ed Esperto Contabile. Interessi particolari : sport, politica e soprattutto economia. Si occupa per il giornale, in particolare, di Tributaria ed economia nazionale.