Input your search keywords and press Enter.

Palma Campania: tutto pronto per le Quadriglie, arriva il Carnevale

Il Carnevale è pronto ad entrare in scena a Palma Campania. Il culmine del Carnevale Palmese, che giunge al termine di una serie di appuntamenti canonici svoltisi in queste ultime settimane, è atteso per domenica 3 e martedì 5 marzo. Un doppio appuntamento durante il quale le famose “Quadriglie” daranno il meglio di sé con coreografie, musiche, ma soprattutto costumi unici la cui cura sartoriale richiama da sempre appassionati e turisti.

Le “Quadriglie” rappresentano l’elemento distintivo di questa tradizionale manifestazione che affonda le proprie radici nel carnevale napoletano del 1700. Si tratta di formazioni folcloristiche composte dai cosiddetti “quadrigliati”, tutti vestiti maschere curatissime e dalla grande creatività, realizzate in base ad un tema prescelto. Le Quadriglie si esibiscono disponendosi a cerchio nelle postazioni prestabilite, ed eseguendo il “Canzoniere” accompagnate da una fanfara. Al centro spicca la figura carismatica del maestro che con la bacchetta dirige la musica: la sua abilità sta non solo nella capacità di scandire i ritmi ma soprattutto in una particolare mimica, anche goffa e ironica, in grado di catturare l’attenzione di tutti.

una delle foto del carnevale a palma campania

Un esempio di esibizione di una Quadriglia

A valutare le performance delle quadriglie sarà la giuria nominata dalla Fondazione. Quattro le categorie al vaglio dei giurati, in particolare: maestro, musica, scenografia, costumi. Quello delle quadriglie è uno spettacolo in cui nulla viene lasciato al caso, espressione di un anno di lavoro che si intensifica nelle ultime settimane nel “Villaggio delle Quadriglie”, dove le nove formazioni provano le coreografie.

L’unicità di questa tradizione ha visto crescere, soprattutto in questi ultimi anni, un sempre maggiore interesse culturale intorno all’evento. “Puntiamo ad una sempre maggiore promozione dell’evento anche sul piano nazionale e internazionale – afferma il presidente della Fondazione Carnevale Palmese, Francesco Sorrentino linvito è quello di raggiungerci per vivere un’ esperienza indimenticabile. Mi preme ringraziare tutti i componenti della Fondazione per il grande impegno profuso, in particolare i consiglieri Felicetta Simonetti, Marco Nunziata, Francesco Volino, ed il nostro direttore artistico, Lorenzo Maffia”. “Non posso che invitare tutti a Palma Campania –conclude il sindaco Nello Donnarumma – per godere di un evento unico, magico, indimenticabile”.

Per le giornate di domenica 3 e martedì 5 marzo sono attese, complessivamente, oltre 100.000 persone. Un evento rispetto al quale la città si è preparata con  le aree di parcheggio di via Circumvallazione, incrocio via Barbarelle (provenienza da Nola) e di via Circumavallazione, incrocio via Macello ( provenienza Sarno), ed un apposito servizio navetta.

IL PROGRAMMA

Messinscena domenica 3 marzo ore 15,30 – Le Quadriglie si esibiranno sul palco ultratecnologico di piazza Mercato dove metteranno in scena dei veri e propri musical, attraverso i quali racconteranno i temi prescelti. A condurre la manifestazione saranno Gigi e Ross, con la loro immancabile verve ed energia

Martedì 5 marzo il Canzoniere ore 15.30- Le Quadriglie si esibiranno in nove postazioni diverse, compresa quella di piazza Mercato, disponendosi nella tradizionale formazione in cerchio con il maestro al centro che coordina la performance del gruppo, in particolare l’ orchestra costituita da una fanfara di fiati, dalla piccola banda di percussioni, e dagli strumenti tradizionali ( tamburelle, putipù, scetavajasse). Palma Campania si trasformerà in un vero palcoscenico a cielo aperto.

Da segnalare, tra l’altro, anche la manifestazione di lunedì 4 marzo, il Passo a partire dalle 20.00 E’ il giorno della vigilia del “Martedì grasso”in cui le Quadriglie sfilano per le strade cittadine in maniera festosa, seppur senza costumi.