Input your search keywords and press Enter.

Il cantante Mango stroncato da un infarto mentre canta “Oro” la sua canzone più famosa

Alla fine del concerto che stava tenendo al Pala Ercole di Policoro in provincia di Matera, è stato stroncato da un infarto che lo ha ucciso sul colpo.

Inutili i soccorsi e il trasporto in Ospedale.

Mango, all’anagrafe Giuseppe Mango, molto noto al pubblico musicale, per aver calcato per ben 7 volte il palco del Festival di Sanremo, dove nel 1985 si aggiudicò il premio della critica.

Famoso come grande compositore e collaboratore con i più grandi della musica leggera italiana: da Mogol, Lucio Dalla, Franco Battiato, Andrea Bocelli.

Un cantautore schivo ma molto talentuoso, le sue melodie avevano una musicalità piena di echi e rimandi ad altri spazi geografici e culturali.

Una vena di esotismo raffinato contraddistingueva quest’artista vero, non amante dei clamori, ma un musicista come pochi.

Il suo successo più famoso è la canzone “Oro”, con la quale partecipò anni fa, al festival di Sanremo, e che tutto il pubblico amante della musica italiana e non solo, ricorda.

Brano, che infatti ebbe un successo internazionale.

La morte, per una strana coincidenza, lo ha colto proprio mentre stava intonando i primi versi della sua canzone più famosa, divenuta anche la colonna sonora di un noto spot pubblicitario.

E nella sua Regione, la Basilicata, dove nacque a Lagonegro(Potenza), 60 anni fa.

La sua salma si trova ora all’Ospedale di Policoro