Input your search keywords and press Enter.

Sperona in moto la sorella e la uccide perchè fidanzata con un trans: dramma a Caivano

Non aveva accettato la sua relazione, considerata un disonore, l’aveva inseguita per darle una lezione ma è finito tutto in tragedia. Michele Antonio Gaglione, 25 anni, ha così ucciso la sorella 22enne speronando il suo scooter e ha pestato a sangue il compagno, un trans coetaneo con il quale aveva anche convissuto. Il tutto è successo tra Caivano ed Acerra: Maria Paola era in moto col fidanzato, il fratello li ha seguiti, li ha speronati e i due sono finiti contro una recinzione. “Volevo darle una lezione, non ucciderla. Ma era stata infettata“, queste le parole del 25enne agli inquirenti secondo quanto riferito dal Mattino. La famiglia non lo ritiene un omicidio, per loro Michele non voleva uccidere la sorella, una 22enne punita dal suo stesso sangue solo perchè aveva scelto di amare chi voleva.