Input your search keywords and press Enter.

Business: come si sta adeguando la logistica alle nuove sfide del mercato

La logistica rappresenta un settore vitale per l’economia mondiale, infatti ha tenuto accesi i motori dei vari mercati nel periodo di lockdown, evitando una crisi ancora maggiore.

Secondo le stime degli esperti il mercato del trasporto negli ultimi vent’anni è aumentata del 170%, ed in termini di volume di merci movimentate il Sud del mondo ha superato il Nord.

Il mercato si è fortemente digitalizzato, ma la logistica continua ad esserne un pilastro. Anche le piattaforme online, gli e-commerce ed i marketplace più evoluti hanno bisogno dei trasporti fisici per inviare i loro prodotti.

Si possono individuare tre tipologie di trasporti: marittimo, terrestre ed aereo.

Il trasporto marittimo è ideale per coprire grandi distanze e più adatto a merci non deperibili. Risulta il più economico, ma anche il più lento.

Il trasporto terrestre è più economico di quello aereo, ma più costoso di quello marittimo, soprattutto nei paesi in via di sviluppo dove le infrastrutture sono ancora carenti.

Infine il trasporto aereo è il più veloce, poiché consente di raggiungere in breve tempo zone del mondo molto lontane.

Non sono cambiate tanto le modalità di trasporto, quanto la tipologia di monitoraggio e di integrazione dei processi interni.

Si sono infatti sviluppati nuovi strumenti, come data analysis e deep learning, finalizzati a velocizzare i trasporti, renderli più sicuri, impattare meno sull’ambiente ed ottimizzare i costi.

L’aspetto ambientale è uno dei più importanti, tant’è che le moderne politiche europee sono sempre più orientate a ridurre l’inquinamento.

Le aziende, per rispettare i requisiti di sostenibilità, devono dotarsi di prodotti qualitativamente validi, affidabili e rispettosi dell’ambiente come quelli di RAJA, azienda leader nel settore del packaging.

RAJA si è distinta nel suo settore come uno dei gruppi più attenti all’ecosostenibilità, realizzando pallet e scatoloni green e riciclati e limitando le emissioni di CO2.

I prodotti commercializzati provengono da fonti rinnovabili o riutilizzabili, così da ridurre al minimo l’impatto ambientale.

Il riciclo intelligente garantisce notevoli vantaggi non solo in termini ambientali, ma anche economici, poiché si riduce l’acquisto di materie prime senza gravare sul budget aziendale.

Le soluzioni eco-friendly si affiancano alla logistica integrata con la supply chain, grazie all’utilizzo di un sistema centralizzato per ottimizzare operazioni come stoccaggio, acquisizione di merci, monitoraggio dell’inventario ecc.

La logistica, dalla riorganizzare dei processi interni fino alla distribuzione finale, si basa su una serie di strumenti tecnologici come hardware, software e servizi IT che sfruttano l’intelligenza artificiale, l’IoT e piattaforme digitali per velocizzare l’intera filiera.

Grazie ad un meccanismo sempre più interconnesso, la logistica può affrontare al meglio ogni sfida futura. Ne è un esempio lampante il periodo attuale, durante il quale il settore logistico si sta muovendo con una certa disinvoltura, nonostante i divieti e le restrizioni imposte dalla pandemia da Covid-19.