Input your search keywords and press Enter.

Brusciano: la Procura della Repubblica sequestra il PUC

La Procura della Repubblica di Nola ha disposto stamane il sequestro di tutti gli atti del puc adottato dalla passata amministrazione ritenendo sussistenti “gravissime irregolarità” tanto nella fase formale di approvazione quanto in occasione dell’inserimento nelle zone con destinazione di ampliamento edilizio delle aree di proprietà di amministratori passati e loro congiunti.
Ad eseguire il provvedimento la Compagnia dei carabinieri di Castello di Cisterna che ha provveduto al sequestro richiesto direttamente dal Procuratore Capo dottore Paolo Mancuso, con divieto di rilasciare copia o di utilizzare in qualsiasi modo il piano sequestrato.
Un provvedimento quello della Procura della Repubblica che di fatto mette in luce quanto fossero fondate le preoccupazioni dell’odierna maggioranza che non aveva voluto, da opposizione, un piano urbanistico che aveva già allora ritenuto viziato.
Le medesime preoccupazioni erano già state riprese dal Prefetto di Napoli che con proprio decreto aveva richiesto al nuovo sindaco Giosy Romano di verificare il puntuale rispetto dell’obbligo di astensione in tutte le fasi del puc. Il tecnico incaricato dalla nuova amministrazione per adempiere al mandato del Prefetto, aveva rinvenuto una serie di zone per le quali non sarebbe stato rispettato l’obbligo di astensione in tutte le fasi deliberative ad opera di alcuni componenti dell’esecutivo, compreso l’ex sindaco Angelo Antonio Romano.
Sulla scorta di tali risultanze l’attuale consiglio comunale nella seduta del 24 aprile u.s. aveva già disposto la sospensione dell’efficacia di tutte quelle parti per le quali era palesato dagli atti un conflitto di interessi.
“ Piena fiducia nell’operato della Magistratura e dispiacere per gli ignari cittadini che subiscono gli effetti di un modo di amministrare di chi ci ha preceduti quantomeno maldestro ed approssimato.

L’Amministrazione da me capeggiata, però, saprà ridare a questo paese la dignità che gli è propria ed agendo nell’imprescindibile rispetto della legalità garantirà un ordinato sviluppo del territorio ” dichiara il sindaco Giosy Romano.

di Comunicato Stampa