Input your search keywords and press Enter.

Male Nola e Palmese. Bene Saviano, Cimitile e Marzano, debacle San Vitaliano

Tutto il calcio delle formazioni dilettantistiche dell’Agro Nolano e Basso Vesuviano, partendo dalla Serie D, in questa semplice rassegna.

In Serie D il Pomigliano si aggiudica lo scontro salvezza contro il Nola. Eccezionalmente al “Gobbato”, ma a porte chiuse, i granata si impongono 1-0 sui bianconeri grazie alla rete di Poziello su rigore nel primo tempo. Il “Pomi” accorcia così sulla Sarnese, sconfitta in Puglia dal Cerignola per 2-0. Ora la classifica dice che la zona playout dista 6 punti.

La salvezza non è più un miraggio, invece, per il Virtus Ottaviano, nel girone A di Eccellenza: i rossoblu, guidati da mister Sasà Soviero, conquistano la prima vittoria casalinga in campionato. Contro la Flegrea finisce 2-1, decisive le marcature di Visone e Del Prete. Agganciata così la zona playout. Nel girone B altra giornata sfortunata per la Palmese: al “Comunale” termina 3-1 in favore del Castel San Giorgio, la salvezza diretta è a 5 punti. Le reti di: Adiletta per i rossoneri, Malafronte (gol dell’ex), Siano e Barbarisi per gli ospiti. Salvati (Palmese) espulso nel secondo tempo.

Nel girone B di Promozione roboante vittoria del San Giuseppe sul Quartograd, 6-0 il finale. Nel girone C sconfitta con goleada per il San Vitaliano: trasferta da dimenticare per i gialloblu, sul campo della Polisportiva Lioni finisce 7-1. Vittoria succosa anche per la Mariglianese, in casa ma a porte chiuse, contro il Real Sarno per 4-0, in gol anche Alessio Alfieri per i biancoazzurri. Vittorie in trasferta anche per il Cimitile di mister Galluccio, 2-1 sul campo del Gesualdo, e per il Saviano, 1-0 contro il Vis Ariano. Pareggio tra Baiano e Sanseverinese, 1-1 il finale.

Passando alla Prima Categoria, nel girone C lo Sparta San Gennaro arriva a 5 vittorie consecutive dopo la vittoria per 1-0 sul campo del Comprensorio Casalnuovese. Stoico il Terzigno, guadagna un punto in trasferta contro il Santa Maria Assunta in soli 8 uomini, 1-1 al triplice fischio. Non riesce a guadagnare nemmeno un punto il Casamarciano, beffato sul finale e sconfitto per 3-2 contro il Massa Lubrense. Nel girone D la sfida a distanza tra Sporting Accadia e Marzano continua, con il Marzano che vince 3-0 davanti al pubblico amico; nello stesso girone il Carotenuto Mugnano perde male proprio sul campo della capolista per 5-0. Nel girone E vittoria che ridà ossigeno allo Sporting Domicella, 4-0 all’Atletico Faiano e salvezza ancora alla portata.

Nel girone F di Seconda Categoria la primatista Atletico A.V. guadagna qualche punto sulla diretta inseguitrice Blue Lion Visciano grazie al 3-1 esterno maturato contro il fanalino di coda Total FC. Pari e patta invece tra Pol. Scisciano e i leoni di Visciano, 1-1 il finale con due rigori sbagliati per i viscianesi. La terza forza del girone è il Virtus Vesuvio, 29 punti in cascina dopo il netto 4-0 casalingo contro il Lettere. Vittorie pirotecniche per Real Sasso e Scuola Calcio Striano, rispettivamente 5-4 contro il Leopardi Calcio e 6-1 contro l’Atletico Baiano.

Chiudiamo con il girone D di Terza Categoria: pari punti e lotta a tre per il primato, lo Sperone continua a dire la sua dopo la vittoria per 4-2 sul campo dell’Avella Calcio. Pareggi per Nuova Vapor Marzano e Virtus Sirignano: entrambi i finali sono di 1-1, rispettivamente in casa contro il Sant’Angelo a Scala e in trasferta contro il Vegas Club. Il Pro San Paolo Bel Sito può sorridere: 3-0 all’Ospedaletto.

Giorgio Lisio

Giovane collaboratore, appassionato di temi di attualità e sport. Collabora, tra gli altri, anche con l'emittente televisiva Videonola. Giornalista pubblicista dal 2019.