Input your search keywords and press Enter.

Azzurri in campo: 44 medaglie alle Universiadi, due oro ai mondiali di Tiro al Piattello

Settimana intensa per gli sportivi italiani. Tutta la scena, inevitabilmente, è stata presa dalle Universiadi di Napoli, oggi in conclusione.

L’Italia chiude con 44 medaglie, al quinto posto per computo totale, ma al sesto per via del minor numero di ori rispetto alla Corea del Sud. In particolare, sono stati 15 gli ori, 13 gli argenti e 16 i bronzi. Negli ultimi giorni sono arrivati gli ori nella pallavolo maschile (3-2 in rimonta alla Polonia) e nella pallanuoto maschile (18-7 agli USA) e il bronzo nel calcio (sconfitta ai rigori in semifinale contro il Giappone, ancora medaglia d’oro).

Soddisfazione anche dai mondiali di Tiro al Piattello a Minsk: Diana Bacosi è campionessa del mondo nella sua categoria e guadagna, assieme a Gabriele Rossetti, lo scettro anche nella categoria Mixed Team.

Ottimi risultati anche dai mondiali di nuoto di Gwangju: bronzo per Rachele Bruni nella 10km, esordio con vittoria per il Setterosa nella pallanuoto (battuta l’Australia 10-9).

Il Tour de France si sta tingendo del tricolore: Elia Viviani ha vinto la quarta tappa ma è Giulio Ciccone ad avere la maglia rosa e il primato in classifica.

Delusione – prevedibile e giustificabile – a Wimbledon per Matteo Berrettini, uscito agli ottavi contro Re Roger Federer (3-0).

Infine, menzione di merito per la squadra femminile italiana di Softball che, 7 giorni fa, hanno vinto il torneo Europeo.