Input your search keywords and press Enter.

Nello Cassese

Nello Cassese

Classe 1994, laureato in Scienze della Comunicazione, frequenta il corso di laurea magistrale Corporate Communication and Media all’Università degli Studi di Salerno. Appassionato di calcio e sport in generale, segue con interesse e impegno temi di attualità vari, in particolar modo quelli inerenti il sociale e il terzo settore. Giornalista pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania dal novembre 2016. Dal gennaio 2018 è direttore di 081news. Ha collaborato con il quotidiano online IlPopolareNews e con l'emittente televisiva nolana Videonola. Collabora come inviato sportivo per Il Giornale di Sicilia e come speaker radiofonico per Radio Antenna Campania.

504 Articles0 Comments

Quanto vale una vita?

Quanto vale una vita? Quanto costa entrare nella storia di un’altra persona? Cosa ci vuole per porre fine ad una vita? Sono tante le domande, probabilmente senza risposta, che in questi giorni si staranno facendo i protagonisti della triste storia di Willy Monteiro, il 21enne ucciso di botte in provincia…

coronavirus

Negare la presenza del coronavirus è un’offesa ai morti

40 ricoverati in terapia intensiva, 749 ospedalizzati, 11820 malati in isolamento domiciliare, 35123 morti. Sono i numeri della “cosiddetta pandemia” in Italia, dati di un’emergenza sanitaria che politici ed “eminenti” personalità dello spettacolo si affannano a snobbare, rifiutare, smentire. Farebbe ridere già così, eppure c’è di più. C’è da piangere…

“Anema e Core”, Gianluigi Lembo: “Il settore dell’intrattenimento dovrà adattarsi e ripartire, la gente avrà bisogno di tornare ad essere felice”

Due mesi di totale buio, il periodo più duro dal Dopoguerra. L’Italia è paralizzata, molte serrande sono ancora abbassate e tanti professionisti e imprenditori restano ancora a casa. Tanti i settori colpiti, di alcuni se ne parla con preminenza, di altri si attendono gli sviluppi. Tra di essi c’è sicuramente…

Cicciano: l’AIAS “blindato” per proteggere i pazienti con disabilità

135 persone con disabilità ospitate in struttura senza possibilità di vedere i familiari. E’ la scelta, dolorosa ma necessaria, presa dalla direzione dell’AIAS di Nola, il Polo socio-sanitario-assistenziale con sede a Cicciano. La struttura, divisa in diverse sezioni, punta all’abilitazione, l’educazione e la riabilitazione di soggetti con deficit fisici-psichici-sensoriali e…