Input your search keywords and press Enter.

Continua l’impegno sociale e culturale della Fidapa sezione di Nola

Continua l’interessante percorso intrapreso dalla Fidapa sezione di Nola con altri due appuntamenti, uno di prevenzione sanitaria e uno a carattere culturale. A gennaio, presso il salone della Chiesa Maria SS della Stella, si è tenuta infatti una conferenza-lezione di informazione e prevenzione sanitaria dal titolo “La postura come espressione del nostro vissuto“. Relatori il dott. Giuseppe Barbati, dirigente II livello di Medicina dello sport e specialista in ortopedia e traumatologi, insieme al dott. Luigi Barbati, odontoiatra, specializzato in posturologia ed esperto presso la Scuola dello Sport – Coni Campania. In particolare i due esperti hanno trattato  delle caratteristiche generali della postura umana per scendere poi nei particolari del Sistema Tonico Posturale. Si è discusso delle interferenze che possono alterare la normale postura umana proponendo anche casi clinici per mostrare come si procede per l’individuazione delle cause e verificare i risultati dopo averle rimosse. La considerazione finale è stata che tutti gli aspetti della vita umana (alimentazione, psiche, struttura, traumi, cicatrici etc.) possono condizionare il nostro modo di porci nello spazio e che tutto il nostro vissuto si manifesta attraverso la postura, ragion per cui per correggere difetti posturali va preso in considerazione il paziente nel suo insieme. Visto l’interesse suscitato dalle tematiche trattate, la FIDAPA, sensibile alle varie problematiche ed attenta a soddisfare ogni necessità del territorio, si propone di organizzare un ciclo di incontri sulla  salute e il benessere dei cittadini e delle donne in particolare. Il prossimo appuntamento, previsto per il mese di marzo, avrà per titolo “Il cuore delle donne”.

Nell’incontro tenutosi al Museo Archeologico di Nola venerdi 1 febbraio, invece, la Fidapa ha presentato il libroI salti del grillo” della socia Anna Bruno. Già nota per il suo impegno formativo nei confronti dei ragazzi con le sue lezioni di scrittura creativa per la promozione del concorso artistico-letterario “La montagna che cresce“, giunto alla sua VII edizione, e per l’organizzazione del premio artistico internazionale “SCRIPTURA”, nei vari racconti che si succedono nel libro, Anna Bruno ha dato prova di grandi doti narrative, spesso con toccanti spunti autobiografici. A dialogare con la scrittrice e a parlarci del libro sono state le socie Marisa Padula e Maria Manganiello che in maniera sintetica ed incisiva hanno saputo cogliere il pensiero dell’autrice.

Un ringraziamento va a tutti quelli che seguono con interesse ed affetto le attività della FIDAPA e, in particolare,  al direttore del museo archeologico, arch.Giacomo Franzese e al parroco della Chiesa Maria SS della Stella, don Filippo Centrella, che credono nelle nostre iniziative e ne permettono la realizzazione  mettendo a nostra disposizione accoglienti locationafferma Nensi Romano, della Fidapa La nostra associazione non si ferma qui, il percorso infatti continua con nuove iniziative, come ad esempio il convegno nell’ambito del quale il dott.Antonio Marfella, oncologo, relazionerà sul tema “Salute e ambiente”, la presentazione del libro “People” della scrittrice-giornalista-musicista Filomena Carrella, in collaborazione con il presidente dell’Associazione M.U.S.A., avv. Raffaele Soprano,  e il laboratorio esperenziale a cura della dott.ssa Melania Russo dal titolo Il mondo delle emozioni nella creatività della nostra vita“.