Input your search keywords and press Enter.

All’Asl NA 3 Sud arriva il Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale della cervice uterina

Si tratta di uno dei tumori femminili più diffusi sul territorio Asl Napoli 3 Sud con circa 134 nuovi casi registrati ogni anno. Mercoledì 26 febbraio 2020, alle ore 12.00, nella sala De Guevara del plesso Bottazzi di Torre del Greco, l’Asl Napoli 3 Sud illustrerà, nel corso di una conferenza stampa, il Percorso diagnostico terapeutico assistenziale (Pdta) per la neoplasia della cervice uterina e dell’endometrio.

Il Pdta è uno strumento che assicura ad ogni paziente una presa in carico a 360 gradi: dalla diagnosi, all’intervento chirurgico, all’assistenza nelle fasi postoperatorie, alla gestione chemioterapica, all’assistenza territoriale per i casi con complicanze. Nel caso della cervice uterina le attività chirurgiche, grazie ad una convenzione stipulata con l’università Federico II, saranno supervisionate dal professor Fulvio Zullo, capodipartimento di ginecologia del II Policlinico di Napoli.

Con il via del Pdta della cervice e quelli già operativi della mammella e del colon retto, l’Asl Napoli 3 Sud, confermando la particolare attenzione alle patologie femminili, assicura percorsi dedicati per oltre il 48 per cento dei tumori delle donne. Alla conferenza saranno presenti il direttore generale Gennaro Sosto, il direttore sanitario Gaetano D’Onofrio, il dottor Mario Fusco, responsabile del Registro Tumori, e dei Pdta oncologici Asl Napoli 3 Sud, il dottor Cosimo Riccio, direttore ginecologia ospedale di Nola e chirurgo di riferimento Asl Napoli 3 Sud.