Input your search keywords and press Enter.

Asl NA 3 Sud: le OO.SS chiedono le dimissioni della Direzione Aziendale

Una richiesta forte e decisa dovuta alle decisioni della Direzione Generale riguardo la sospensione del contratto decentrato.

Ecco il testo integrale del documento sottoscritto dalle OO.SS:

Nella riunione del 28.11.2014 il Direttore Generale ff. ha proposto la sospensione del Contratto

Decentrato, Contratto approvato dalla RSU – dalle OO.SS. – dal precedente Direttore Generale,

nella riunione di qualche mese fa, alla presenza del Direttore Amministrativo, attuale Direttore

Generale ff.;Il precedente Direttore Generale ha comunicato tale importante decisione attraverso gli organi di stampa;

Le OO.SS. e la RSU ritengono oggi tale marcia indietro improponibile e offensiva per i lavoratori;

INCENTIVAZIONE – abbiamo chiesto il dovuto pagamento, residuo anni 2012 – 2013 e anno

2014, la proposta è stata rifiutata, il nuovo Direttore, sostenendo che oggi non ha ancora i dati di

spesa anni 2012 e 2013, ha proposto un’offensiva elemosina di circa 100 euro per i dipendenti,

per la dignità del lavoro e degli operatori la proposta è stata rifiutata dalle OO.SS. e dalla RSU;

Le provocazioni hanno provocato una dura reazione delle OO.SS. presenti al tavolo di trattativa

che hanno anche chiesto:

CHI E COSA HA PRODOTTO SQUILIBRI DI FONDI;

DI CHI SONO LE RESPONSABILITA’;

COSA FANNO E HANNO FATTO FINORA GLI UFFICI E I FUNZIONARI PREPOSTI AL

CONTROLLO DELLA SPESA;

A CIO’ SI AGGIUNGE:

1. UNA DISASTROSA ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI (VEDI DSM);

2. UN ORARIO DI LAVORO DIVERSO DA SERVIZIO A SERVIZIO;

3. COORDINAMENTI, DISORGANIZZAZIONE COMPLETA;

4. PRONTA REPERIBILITA’ A FANTASIA DEL SINGOLO DIRIGENTE;

B A S T A

Le OO.SS. nel proclamare lo stato di agitazione di tutto il personale comunicano il totale

dissenso e lontananza da un’amministrazione che ha perso la bussola;

PER QUESTI MOTIVI CHIEDIAMO LE DIMISSIONI IMMEDIATE DEL DIRETTORE

GENERALE FACENTE FUNZIONI

NEI PROSSIMI GIORNI SARANNO COMUNICATE ULTERIORI AZIONI DI LOTTA

RSU Cgil Cisl Fp Uil Fpl Fsi Ugl Nursing Up