Input your search keywords and press Enter.

ASD Progetto Nola : buona la prima, battuto 11-8 il Pro Viribus Cicciano in Coppa Campania

Parte col botto la stagione del Progetto Nola, l’unica squadra di calcio a 5 femminile della città bruniana. Ieri nella prima gara valevole per la Coppa Campania le ragazze di patron Cassese hanno battuto nettamente il Pro Viribus Cicciano per 11-8 in trasferta.

Le ragazze di Mister Tomaselli e del suo secondo, Luigi Penna, cominciano subito forte, creando due occasioni da gol già al 2′ e al 3′ con Amato e Sommese. Tuttavia sono le locali ad andare clamorosamente vicine al vantaggio con Pesce, che colpisce il palo. Al 5′ minuto la prima gioia per il Progetto, Patrizia Santi si ritrova davanti alla porta protetta da Lanza e non pùò sbagliare, è il gol dell’1-0. Un minuto più tardi è ancora Amato, in grande spolvero, a rendersi pericolosa. Nei successivi 3 minuti sale in cattedra D’Acuti, l’estremo difensore nolano chiude la saracinesca e nega la gioia del pareggio alle attaccanti del Cicciano. Al 12′ e al 13′ ancora Amato si rende protagonista, prima su punizione e poi con un tiro, in entrambi i casi non riesce a trovare la gioia del gol. Nei due minuti che seguono è ancora D’Acuti a negare il pareggio alla squadra locale, che al 17′ subisce anche il secondo gol. Amato scodella per Mauro che stoppa la para e tira, insaccando alle spalle di Lanza. La gioia però dura poco, Sangermano si inserisce sulla sinistra e tira ad incrociare, D’Acuti stavolta non è sicura e si fa scivolare la palla sotto le braccia, regalando il gol del 2-1 alle avversarie. La reazione della squadra di mister Tomaselli è rabbiosa, dapprima Lanza deve salvare su due conclusioni di Amato e Santi e poi è la stessa Santi, al 21′, a regalare il terzo gol della partita per il Nola. Rimessa battuta veloce, giro palla fulminante e assist di Sommese per la calciatrice nolana, che fa doppietta. Il Cicciano sembra aver subito il colpo e al 24′ Amato colpisce il palo; l’occasione sembra tuttavia risvegliare la squadra locale che al 27′ trova il gol del 2-3 con Mercogliano. Il primo tempo però si chiude ancora con una gioia per il Nola, allo scadere Santi serve con un pallonetto Mauro che di spalle colpisce di testa e scavalca Lanza, chiudendo il parziale per 4-2 in favore delle nolane. Il secondo tempo regala ancora più emozioni, al 2′ è già il Cicciano con Guerriero ad accorciare le distanze, mentre un minuto dopo Sommese colpisce il palo dopo uno scambio con Mauro.  Al 5′ comincia lo show di Sommese che, dapprima tira un bolide sotto la traversa, dopo un dribbiling sulla sinistra, e poi regala anche il gol per la sua personalissima doppietta, dopo essersi liberata di un’avversaria con una finta di passaggio e aver tirato una saetta rasoterra che non lascia scampo a Lanza. Due minuti più tardi è Mauro a far goire gli ospiti, azione personale da centrocampo e tiro di punta che non lascia speranze a Lanza. Al 10′ ancora Sommese fa scrivere il suo nome sul tabellino e fa sfregare gli occhi agli spettatori, gol di pregevole fattura quello dell’attaccante nolana che, prima con una finta fa sedere Lanza, e poi con un dolce pallonetto mette a segno la sua tripletta. Il Cicciano sembra non essere sceso in campo e il duo Mauro – Santi fa paura in altre due occasioni, al 16′ e al 17′. Al 20′ c’è il risveglio del Cicciano, che accorcia le distanze con Guerriero, ma poco più tardi è ancora Santi a strozzare le grida di gioia alle locali, mettendo anche lei a segno la sua personalissima tripletta. Le nolane sembrano non essere paghe di gol e arriva la doppietta di Benincasa che in due occasioni si fa trovare pronta davanti alla porta per il tap-in vincente. Negli ultimi 8 minuti il Progetto sembra avere già la testa agli spogliatoi e regala troppo; al 25′ Guerriero colpisce l’incrocio dei pali e poco dopo è la stessa Guerriero a siglare prima il gol del 5-11 e poi quello del 6-11. Un minuto più tardi è invece Di Mauro a punire D’Acunti, mentre al 30′ è Mercogliano ad insaccare alle spalle dell’estremo difensore nolano. Il Cicciano sembra crederci ma è troppo tardi, il Progetto Nola congela il gioco per gli ultimi due minuti e porta a casa la vittoria.

Buona la prima per patron Cassese e per Mister Tomsaelli. E’ il coronamento di una settimana di lavoro intenso e di una preparazione atletica ancora in corso. L’esperto mister nolano sta vedendo i primi frutti, grande gioco, coronato dai numeri dei suoi gioiellini; tuttavia c’è ancora da migliorare, soprattutto se si pensa ai 10 minuti regalati nel finale. La stagione comincia nel migliore dei modi ed è ancora presto per delineare uno scenario chiaro; nonostante ciò gli obiettivi restano chiari per il presidente Cassese, raggiungere di nuovo la finale in Coppa Campania e fare una stagione più che apprezzabile nel campionato di C1, sperando di avvicinare la gente a questo panorama che nella città di Nola resta ancora quasi sconosciuto al pubblico.

di Nello Cassese

Pro Viribus Cicciano : Lanza M., Lanza L., Pesce, Mercogliano, Guerriero

Allenatore : D’Avanzo  A disposizione : Santorelli, Spiezia, Sangermano, Terracciano, Di Mauro

Progetto Nola : D’Acuti, Amato, Santi, Mauro, Sommese

Allenatore : Tomaselli   A Disposizione : Cimmino, Pierno, Benincasa

Arbritro : Sign. Miele

Reti : Santi (PN), Mauro (PN), Sangermano (PC), Santi (PN), Mercogliano (PC), Mauro (PN), Guerriero (PC), Sommese (PN), Sommese (PN), Mauro (PN), Sommese (PN), Guerriero (PC), Santi (PN), Benincasa (PN), Benincasa (PN), Guerriero (PC), Guerriero (PC), Di Mauro (PC), Mercogliano (PC)

 

 

 

Nello Cassese

Classe 1994, laureato in Scienze della Comunicazione, frequenta il corso di laurea magistrale Corporate Communication and Media all’Università degli Studi di Salerno. Appassionato di calcio e sport in generale, segue con interesse e impegno temi di attualità vari, in particolar modo quelli inerenti il sociale e il terzo settore. Giornalista pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania dal novembre 2016. Dal gennaio 2018 è direttore di 081news. Ha collaborato con il quotidiano online IlPopolareNews e con l'emittente televisiva nolana Videonola. Collabora come inviato sportivo per Il Giornale di Sicilia e come speaker radiofonico per Radio Antenna Campania.