Input your search keywords and press Enter.

Due latitanti di camorra sono stati arrestati mentre erano al mare nel romano

Erano sfuggiti ad un ordine di carcerazione ma non avevano avuto nessuna remora nell’andare a fare il bagno a mare. Sono stati così arrestati due esponenti del clan camorristico dei Rinaldi: Sergio Grassia (47 anni) e Raffaele Oliviero (42 anni).

I due, entrambi ritenuti appartenenti al clan attivo nel Rione Villa del quartiere di San Giovanni a Teduccio, sono stati individuati, nel romano, a Marina di Ardea e bloccati mentre erano in spiaggia con i familiari. Sfuggivano da un ordine di carcerazione emesso nel dicembre scorso dalla Procura della Repubblica di Napoli per il reato di estorsione aggravata da metodo e finalità mafiosi, ora dovranno scontare una pena di 5 anni reclusione.