Input your search keywords and press Enter.

Arrestato il superlatitante leader degli scissionisti Roberto Manganiello

E’ stato catturato nella serata di Sabato dai poliziotti della Squadra Mobile e del commissariato Scampia Roberto Manganiello, il superlatitante della camorra leader degli scissionisti, ricercato per il duplice omicidio di Claudio Salierno e di suo nipote Fulvio Montanino (avvenuto nel 2004). Quando gli uomini delle forze dell’ordine hanno fatto irruzione presso l’abitazione di alcuni suoi parenti, ad Orta di Atella in provincia di Caserta, Manganiello stava guardando la partita del Napoli in tv insieme ad una donna, che poi si è rivelata essere la sua amante. L’operazione della Polizia è stata rapida, un poliziotto travestito da pony express ha suonato alla porta dell’abitazione con la scusa di consegnare la pizza dando così inizio al blitz, mentre una cinquantina di agenti si erano piazzati in punti strategici intorno all’edificio per chiudere tutte le possibili vie di fuga. Finisce così dopo quattro anni la latitanza di uno degli uomini più ricercati d’Italia, Manganiello infatti figurava nella lista dei cento latitanti più pericolosi.

 

di Vincenzo Persico