Input your search keywords and press Enter.

Arrestato il 39enne di San Paolo Bel Sito Michele Sangermano

Detenzione illegale di arma da fuoco clandestina e munizione, oltre che ricettazione. Sono queste la accuse che pendono sul capo del 39enne sanpaolese Michele Sangermano. L’uomo è stato fermato per un controllo quando era alla guida della sua 159 sulla strada per Lauro. All’interno del veicolo sono stati trovati più di mille euro, somma che l’uomo non ha saputo giustificare. Durante una successiva perquisizione nell’abitazione di Sangermano ed in un terreno di sua proprietà sono state trovate munizioni e armi. In particolare, il nucleo radiomobile di Nola e il nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno trovato nel vano di una macchina operatrice una pistola a matricola abrasa calibro 6.35 con colpo in canna, 4 cartucce, oltre a 30 cartucce caricate a pallettoni calibro 12. Denunciato in stato di libertà per gli stessi reati anche un parente 48enne di Avella. Per le forze dell’ordine entrambi sarebbero elementi del clan Sangermano, operante a San Paolo Bel Sito e nel nolano.