Input your search keywords and press Enter.

“Aria ‘e Giugno”: a Nola la canzone che fa rivivere la Festa dei Gigli

In questo periodo fatto di restrizioni  e rinunce Nola deve dire arrivederci all’amata Festa dei Gigli. Non si respirerà la solita atmosfera che a Giugno fa sentire vivi più che mai i nolani e per questo motivo nasce la canzone “Aria ‘e Giugno. Il testo è di Dante Venanzio Mercogliano, la musica di Antonio Iovino, le riprese di Divina film di Paolino Di Sauro e la voce di Carmine Lanzaro. Insomma, la passione per la Festa supera il triste momento che stiamo vivendo e loro hanno scelto di dimostrarlo tramite questo brano.

Il paroliere, Dante Venanzio Mercogliano, ha dichiarato:

Avevo già pensato a questa canzone ma quando la sospensione della Festa è stata ufficializzata ho deciso di concretizzare il tutto. Sicuramente quest’anno il nostro Giugno Nolano sarà diverso ma spero con questo brano di aver regalato della speranza agli innamorati della festa.

Ecco la canzone Aria ‘e Giugno:

 

Francesco Amato

Classe 1998, studente di Lingue e Letterature Straniere all'Università degli Studi di Salerno. Appassionato di musica, comunicazione digitale e giornalismo. Una frase che lo identifica? "Non si scrive perché si ha qualcosa da dire ma perché si ha voglia di dire qualcosa”