Input your search keywords and press Enter.

Ancora sangue ad Afragola: ucciso pregiudicato davanti a moglie e figlio

Si torna a sparare nel napoletano, si torna a sparare ad Afragola, città in fermento per la costruzione della stazione della TAV. E’ il settimo omicidio di camorra in circa una settimana, il secondo proprio ad Afragola. La vittima questa volta è il 52enne Remigio Sciarra, uomo ritenuto contiguo al clan Cennamo. I killer hanno affiancato l’auto di Sciarra esplodendo i colpi da distanza ravvicinata, a bordo viaggiavano anche la moglie, il figlio 11enne ed un suo amico, tutti salvi. Sciarra era sotto regime di sorveglianza ed era stato condannato a 9 anni per estorsione.

Continua la scia di sangue che ha colpito nell’ultimo periodo Napoli e provincia, ora sale il timore di una nuova faida di camorra. Intanto gli uomini del Commissariato di Scampia e della Mobile di Napoli hanno arrestato 5 persone per una rapina, tra le ordinanze di custodia cautelare figurava anche quella indirizzata a Carlo Nappello, 45enne ucciso in un agguato lo scorso 25 maggio a Miano.