Input your search keywords and press Enter.

Ancora rapine tra Pomigliano e Marigliano, 7mila euro sottratti ad una tabaccaia

Ancora paura sulla Nazionale delle Puglie, ancora una rapina nella zona tra Pomigliano e Marigliano. Questa volta nessuno si è fatto male ma il bottino è stato più lucroso. Drammatica coincidenza, a pochi giorni dalla rapina che ha stroncato la vita di Anatoliy Korol, è la vicinanza del tabacchino in questione con il supermercato della rapina di poche settimane fa. La vittima della rapina di pochi giorni fa è infatti la proprietaria di un tabacchino in via Mauro Leone, a poche centinaia di metri dal supermercato Piccolo.

Secondo quanto riportato da Il Mattino, la rapina avrebbe avuto il suo inizio proprio in via Leone nella sera dell’8 settembre. Il commando di ladri avrebbe seguito la donna che si stava recando alla banca per depositare l’incasso. Dopo alcune centinaia di metri, all’altezza di via Guadagni, un’auto avrebbe inchiodato davanti alla macchina della donna che è stata subito affiancata da alcuni motorini. I ladri avrebbero rotto il finestrino ed indotto, imbracciando pistole, la vittima a farsi dare l’incasso, circa 7mila euro.

Non è il primo caso di rapina nel tratto tra Pomigliano e Marigliano, sempre più a rischio e pericoloso. Le forze dell’ordine stanno indagando su quest’ultima rapina, indagini rese difficoltose però dai pochi elementi in possesso, gli aggressori erano infatti a volto coperto.

Nello Cassese

Classe 1994, laureato in Scienze della Comunicazione, frequenta il corso di laurea magistrale Corporate Communication and Media all’Università degli Studi di Salerno. Appassionato di calcio e sport in generale, segue con interesse e impegno temi di attualità vari, in particolar modo quelli inerenti il sociale e il terzo settore. Giornalista pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania dal novembre 2016. Dal gennaio 2018 è direttore di 081news. Ha collaborato con il quotidiano online IlPopolareNews e con l'emittente televisiva nolana Videonola. Collabora come inviato sportivo per Il Giornale di Sicilia e come speaker radiofonico per Radio Antenna Campania.