Input your search keywords and press Enter.

Alibaba punta a portare in oriente il Mezzogiorno, occhi puntati su Napoli e la Puglia

Alibaba, il più grande “centro commerciale” online del mondo, sta puntando il Sud e Napoli. Dopo aver aperto uffici già a Milano, infatti, il colosso cinese intende esportare i prodotti e la cultura del mezzogiorno italiano in Oriente. Un primo confronto è stato offerto dalla quarta tappa di “+Valore Sud“, convegno organizzato da UniCredit e dedicato a oltre 100 aziende del Mezzogiorno, il 24 novembre al Suor Orsola Benincasa.

La nostra missione è molto chiaraaiutare le aziende a vendere sulle nostre piattaforme a 488 milioni di consumatori cinesi lasciando completamente a loro i percorsi di marketing e tutte le altre scelte legate alla commercializzazione dei prodotti – dice Rodrigo Cipriani Foresio, Managing Director di Alibaba Group per il Sud Europa (Italia, Spagna, Portogallo e Grecia), citato dal Mattino –. Nello stesso tempo aiutiamo il consumatore cinese a sapere cosa scegliere dei marchi, richiestissimi, del made in Italy. Noi abbiamo oggi circa dieci milioni di aziende nel mondo che vendono sulle nostre piattaforme i loro prodotti e che hanno la totale responsabilità della gestione di questi processi. Si tratta di aziende di piccole dimensioni ma il 75 per cento dei brand più famosi nel mondo è già connesso con Alibaba. L’Italia, che per il food è assolutamente il primo Paese al mondo, è però ancora indietro negli interscambi commerciali con la Cina. No, il food è una delle tre “effe” con fashion e furniture che garantiscono il successo del Made in Italy nel mondo. Al Sud ci sono aziende che possono competere in ognuno di questi settori. Alcune già sono sulle nostre piattaforme, come Kimbo, Yamamay o il pastificio Di Martino. Ma ce ne sono molte altre, come ad esempio Besana o le aziende meridionali che partecipano al brand “Tradizione italiana” che sono pronte a farlo.”

A breve quindi potremmo anche vedere in Cina la vera pizza napoletana o i prodotti più famosi della Puglia e del Sud Italia in generale.

 

fonte: il Mattino (https://www.ilmattino.it/economia/alibabab_ecommerce_prodotti_mezzogiorno_cina-3383521.html )