Input your search keywords and press Enter.

Nolano: in arrivo contributo per le donne che combattono contro il tumore

Dopo l’Ambito n22 anche l’Ambito Territoriale n.23 avvia il progetto di sostegno alle donne che lottano contro un tumore. Destinatarie del contributo economico sono le donne, di qualsiasi età, residenti nei Comuni di Nola, Camposano, Carbonara Di Nola, Casamarciano, Cicciano, Cimitile, Comiziano, Liveri, Roccarainola, San Paolo Bel Sito, Saviano, Sisciano, Tufino e Visciano. Le donne destinatarie sono cittadine affette da alopecia da chemioterapia.

L’intervento prevede un contributo economico per le spese già sostenute o che si intendono sostenere, finalizzate all’acquisto di una parrucca. L’ammontare massimo del contributo economico concedibile per l’acquisto di una parrucca e/o rimborso spese è pari ad € 255,26 per 15 soggetti.

Le donne in possesso dei requisiti dovranno presentare espressa richiesta del contributo economico, utilizzando l’apposito modello di domanda (QUI si può scaricare), presso gli uffici dei Servizi Sociali del proprio Comune di residenza o direttamente all’Ufficio di Piano mediante PEC (si dovrà contattare l’indirizzo pszn23@pec.comune.nola.na.it) o tramite consegna a mano all’ufficio protocollo del Comune di Nola in Piazza Duomo, 1. Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 18/09/2020. L’Ufficio di Piano provvederà a redigere apposita graduatoria in ordine alle domande pervenute tenendo conto del valore ISEE. A parità di ISEE sarà data precedenza al richiedente con minore età. In caso di ulteriore parità sara data priorità all’ordine di protocollo.

La documentazione da allegare alla domanda, redatta secondo il modello allegato, finalizzata all’ottenimento del contributo per l’acquisto di una parrucca è la seguente:

  • preventivo di acquisto della parrucca;
  • certificazione medica rilasciata dal Medico di Medicina Generale o specialista del SSN che attesti la patologia tumorale e il conseguente trattamento chemioterapico causa di alopecia;
  • fotocopia di un documento di identità in corso di validità e della tessera sanitaria;
  • attestazione ISEE in corso di validità;
  • dichiarazione c/c bancario o postale, con relativo codice IBAN, sul quale accreditare il contributo.