Input your search keywords and press Enter.

Aggredito l’autista di un tram Anm a Napoli

Ancora un episodio di violenza su uno dei mezzi pubblici di Napoli. Stavolta a farne le spese è un conducente di un tram della Anm che nel pomeriggio di ieri, dopo aver condotto il proprio mezzo alla fermata di via Stadera ed essere sceso, è stato avvicinato da tre ragazzi che lo accusavano di aver saltato una fermata. Improvvisamente uno dei tre ha sferrato all’uomo un pugno in faccia per poi allontanarsi con gli altri due. L’autista ha riportato il mezzo in deposito prima di recarsi al Loreto Mare, dove gli è stata diagnosticata una prognosi di 21 giorni per una microfrattura al naso. Sale la protesta dei dipendenti di Anm che lamentano scarso controllo del territorio, quella di ieri è la trentesima aggressione ad un autista.