Input your search keywords and press Enter.

Afragola: mega incendio al “campo rom di Capodichino”

Un incendio di grandi dimensioni ha interessato nella serata di ieri il campo rom (noto anche come campo rom di Capodichino) che si trova nel comune di Afragola, in provincia di Napoli, provocando gravi danni alla zona e la conseguente fuga di tutti gli occupanti (circa 150, tra cui molti bambini). Dopo la segnalazione avvenuta grazie alle rapide comunicazioni avvenute su Whatsapp sono immediatamente intervenuti i Vigili del Fuoco che, resisi conto della vastità delle fiamme, hanno chiesto rinforzi a tutti i distaccamenti della provincia, anche Avellino e Benevento. La corsa inesorabile dell’incendio ha fatto temere per la possibilità di propagazione alla vicina linea ferroviaria ad alta velocità e al vicino megastore Ikea, mentre numerose esplosioni si sono udite poco dopo il divampare delle fiamme. Stando al racconto di alcuni occupanti, infatti, all’interno del campo erano custodite alcune bombole di gpl ma anche armi e materiale esplosivo, notizia questa da prendere con le pinze. Gli occupanti del campo stanno tutti bene e adesso probabilmente verranno presi in carico dal comune di Casalnuovo, mentre durante la notte molti volontari gli hanno fornito un pasto caldo, bevande e coperte. Ancora ignote le cause scatenanti le fiamme, l’unica pista al momento percorribile fa riferimento sempre al racconto di alcuni occupanti i quali hanno dichiarato ai Carabinieri di aver visto un uomo scendere da un fuoristrada che subito si è dato alla fuga poco prima dello scoppio dell’incendio.

 

di Vincenzo persico