Input your search keywords and press Enter.

Acerra, nasce il Museo di Archeologia e Storia del territorio di Acerra e Suessola

Martedì 8 aprile, alle ore 11, nascerà ufficialmente il Museo di Archeologia e Storia del territorio di Acerra e Suessola, con la firma da parte del Sindaco di Acerra Raffaele Lettieri, del direttore regionale per i Beni Culturali prof. Gregorio Angelini e del dirigente della Regione Campania Dott.ssa Rosanna Romano dello schema di convenzione per la Gestione del Museo di Archeologia e Storia del territorio di Acerra e Suessola che, pertanto, consentirà l’affidamento in deposito ed il relativo allestimento di materiali archeologici di proprietà statale. La cerimonia di firma della Convenzione si svolgerà, appunto, martedì 8 aprile alle ore 11 nei locali del costituendo Museo.

L’apertura del Museo di Archeologia e Storia del territorio di Acerra e Suessola rappresenta un nuovo orgoglio cittadino che animerà le coscienze degli acerrani, ne alimenterà il senso di appartenenza ad una stessa comunità, ne accrescerà il rispetto ottenuto da altre città.

Si tratta di un punto di alto interesse culturale e storico in città, che diverrà con l’esposizione  di una parte della Collezione archeologica Spinelli, attualmente custodita al Museo Archeologico di Napoli, una vera e propria tappa per ripercorrere un pezzo dell’importante storia di Acerra, grazie anche all’approvazione nei mesi scorsi da parte della Regione Campania dello schema di convenzione tra Ministero per i beni e le attività culturali Direzione regionale per i beni culturali e il paesaggio (DRBCP) della Regione Campania/SSANP – Regione Campania – Comune di Acerra.

di Comunicato Stampa