Input your search keywords and press Enter.

Dopo 32 anni Paint cambia casa e passa sullo Store

Dopo 32 anni di onorata carriera Paint, il famosissimo software di grafica di Windows, non sarà più preinstallato con il sistema operativo Microsoft. Non sparirà completamente come qualcuno temeva. Sui social erano già partite le campagne nostalgiche in onore del programma con cui intere generazioni hanno provato a disegnare e a modificare foto e immagini. Prossimamente Paint diventerà infatti una delle app scaricabili dal Windows Store, gratuitamente. E’ stata la general manager Megan Saunders a confermare che Paint continuerà ad esistere (https://blogs.windows.com/windowsexperience/2017/07/24/ms-paint-stay/#0dk1EyavhG1z8Q7y.97) e, anzi, ne nascerà una versione innovativa chiamata Paint 3D. Anche questa gratuitamente scaricabile dopo gli ultimi aggiornamenti di Windows.

Marco Sigillo

Classe 1991, laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazioni all’Università Federico II di Napoli. Appassionato di comunicazione e scrittura, collabora con 081news dal dicembre 2015, interessandosi soprattutto di temi di portata nazionale ed internazionale. Giornalista pubblicista dal 2019.