Input your search keywords and press Enter.

Animali Fantastici 2: anche per il mondo di Hogwarts è giunto il momento di prequel e spin-off

Cavalcare l’onda del successo di una fortunata saga cinematografica del presente o del passato è un’operazione che in particolare negli ultimi tempi vede la creazione di sequel, prequel, spin-off, reboot, remake. Animali fantastici – I crimini di Grindelwald (Fantastic Beasts: The Crimes of Grindelwald) è un film del 2018 diretto da David Yates e scritto da J. K. Rowling.
Il film ruota attorno alle vicende di Newt Scamander e Albus Silente che cercano di ostacolare il mago oscuro Gellert Grindelwald.

LA TRAMA Nel 1927, ad un anno di distanza dalla sua cattura, il potente mago oscuro Gellert Grindelwald viene tenuto prigioniero. Durante il suo trasferimento da New York a Londra, tuttavia, Grindelwald riesce, con l’aiuto di Abernathy, un impiegato del Ministero della Magia, ad uccidere le guardie di sicurezza e a fuggire, impossessandosi della carrozza che doveva condurlo in Inghilterra. Tre mesi dopo, Newt Scamander si rivolge al Ministero della Magia britannico per chiedere la restituzione del diritto ai viaggi internazionali, revocato dopo la sua visita a New York. Al Ministero incontra Leta Lestrange, una vecchia compagna di scuola, adesso fidanzata con il fratello maggiore di Newt, Theseus. Durante l’udienza, a Newt viene offerta la possibilità di tornare a viaggiare fuori dalla Gran Bretagna se accetta di collaborare con il Ministero, insieme a Theseus, alla ricerca di Credence Barebone, sopravvissuto agli eventi di New York e ricomparso a Parigi; Credence è ritenuto l’ultimo sopravvissuto di una lunga stirpe di maghi purosangue. Dopo aver rifiutato l’offerta ed essere stato rimpiazzato dall’Auror Grimson e dopo aver lasciato il Ministero, Newt viene convocato da Albus Silente, allora insegnante di Difesa contro le Arti Oscure presso la scuola di Hogwarts, che gli chiede di recarsi a Parigi in cerca di Credence e di aiutarlo nella lotta a Grindelwald, poiché, per un imprecisato motivo, Silente è impossibilitato a combatterlo personalmente.

Nel caso di questa nuova avventura nella trasposizione della serie di Harry Potter, un’autentica rivelazione che è riuscita a riscrivere la storia del fantasy combinando perfettamente al suo interno più generi fra passato e presente, si può parlare di un mix fra spin-off e prequel. Un mago che preferisce la ricerca di animali fantastici e critica la carriera politica che coinvolge il fratello, viene suo malgrado coinvolto in una storia dark che tratta temi come la ricerca del giusto che si scontra con i compromessi imposti da una società sempre più miope e chiusa nei suoi timori e la disperata ricerca delle proprie origini in un’esistenza di solitudine ed abbandono che rende facile preda del cattivo di turno.

Anche come cattivo Johnny Depp si conferma un interprete carismatico, mentre Jude Law nei panni di un giovane professor Albus Silente è irresistibile.

Se con il primo capitolo di questa nuova avventura nel mondo di Hogwarts il pubblico è rimasto soddisfatto, in questo secondo capitolo potrà trovare una piacevole ed intrigante atmosfera gotica, con qualche momento di immancabile comicità, fino all’ultimo sconcertante mistero svelato.

Vittorio Paolino Pasciari

Classe '86, nolano DOC. Laureato in Lettere Classiche, appassionato di cinema, letteratura e teatro.