Input your search keywords and press Enter.

I tifosi del Napoli offrono beni di prima necessità agli sfollati di Genova

di Francesco Amato. Una splendida iniziativa, indirizzata agli sfollati di Genova dopo la caduta del ponte Morandi, è partita dal Napoli Club BolognaIl Club, in occasione della trasferta a Genova dei partenopei, si è impegnato, infatti, nel donare tutto ciò di cui necessitassero gli sfollati. La consegna è avvenuta prima del match di serie A tra Sampdoria e Napoli. Dal profilo Facebook del “leader” del fan club, Maurizio Criscitelli, è stato diffuso un invito: “Lenzuola, asciugamani, coperte, tovaglie, abbigliamento (anche autunnale), accessori per la casa (stoviglie, posate, piatti), mobilio/arredamento vario, materiale scolastico (non libri). Chiunque volesse contribuire può contattarci in privato e prendere appuntamento per la consegna, ovviamente prima di domenica 2 settembre”.

Questo gesto dimostra ancora una volta la bontà d’animo del popolo napoletano e la loro vicinanza alla città di Genova; la donazione non è avvenuta sotto la luce dei riflettori ma con grande rispetto e discrezione per una tragedia come questa.

I membri del club hanno affermato: “le foto e i post di solidarietà non servono a niente se non sono accompagnati dalle azioni, nel nostro piccolo, con piccoli gesti”. Sono proprio i “piccoli gesti” come questo che abbattono gli eccessivi individualismi che circondano il mondo del calcio e fanno riflettere sulle cose davvero importanti.

[Foto Sky Sport]

Francesco Amato

Classe 1998, studente di Lingue e Letterature Straniere all'Università degli Studi di Salerno. Appassionato di musica, comunicazione digitale e giornalismo. Una frase che lo identifica? "Evito le persone con il punto esclamativo, preferisco quelle con il dubbio"