Input your search keywords and press Enter.

130 reperti artistici ritrovati dai Carabinieri saranno esposti a Montevergine

Reperti artistici e storici recuperati durante le operazioni e restituiti agli enti, il tutto raccolto in un museo. E’ questo il nuovo progetto messo a punto dall’Arma Dei Carabinieri. Stiamo parlando della mostra dal titolo “FEDE E DEVOZIONE NELL’ARTE MINORE DIMENTICATA”, inaugurata giovedì 5 mattina luglio 2018 a Mercogliano (AV) presso il Museo Abbaziale di Montevergine, alla presenza dell’Abate Riccardo Luca Guariglia, del Procuratore della Repubblica di Isernia, Dottor Paolo Albano, del Comandante dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale (TPC), Generale di Brigata Fabrizio Parrulli. Tesori di Culto Recuperati dai Carabinieri”, promossa dall’Abbazia di Montevergine, in collaborazione con il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale ed il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Sarà possibile ammirare, tra gli importantissimi beni riconducibili alla storia dell’Abbazia, 130 eccezionali opere che il Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Napoli ha recuperato nel corso di attività investigative e di cui non è stata ancora accertata la provenienza.
La mostra si prefigge di consentire la pubblica fruizione di questi beni e, al contempo, permetterne il riconoscimento al fine di poterli restituire alle comunità cristiane a cui sono stati sottratti.