23 settembre 2018
dai COMUNI >

Ecosuoni: lo spettacolo di Palma colpisce per la settima volta

Ghemon e Cosmo protagonisti della settima edizione di Ecosuoni, grande successo per il concerto ecologico di Palma Campania

Nello Cassese
di Nello Cassese, il 13 Set 2018 - 14:22
Palma Campania, Eventi -

7 colpi, 7 gradini, 7 edizioni di Ecosuoni, il concerto che coniuga ecologia e passione per la musica. E come in una scala, dove dopo ogni gradino si sale di livello, così Ecosuoni col passar degli anni si migliora. Cosmo e Ghemon non fanno per nulla rimpiangere Levante, ospite della scorsa edizione. Coinvolgente e spettacolare, grande successo di pubblico e tante curiosità da scoprire in una calda serata pre-autunnale, dal più tradizionale “cuzzutiello” al più universale stand della Red Bull.

Tutto questo è stato Ecosuoni 2018, il coronamento di un lavoro annuale di un gruppo di ragazzi che inseguono il sogno di un mondo più pulito, più sostenibile e più verde. Il tutto sulle note della musica, una passione forte che fa da sfondo a questa idea “rivoluzionaria” di un mondo migliore. Ad aprire la serata Sergio Beercock, a scaldare gli animi con la sua gran voce è stato Ghemon, a far scoppiare tutti gli schemi poi è stato Cosmo con la sua musica elettronica che ha fatto letteralmente saltare e ballare tutti, a chiudere il dj set di Fabio Musta.

Nel mezzo il premio “Ambiente e Legalità” consegnato al dott. Biagio Chiariello, comandante della Polizia Municipale di Sant’Antimo, per il suo lavoro di contrasto ai reati ambientali e per l’impegno nel campo ecologico.

Unica novità è stata la location, quest’anno la kermesse si è infatti spostata nel più ampio centro “o Giò”, intitolato al grande Pino Daniele. Per il resto stesso posto stessa storia, Palma Campania si conferma sede del concerto ecologico più cool della provincia.

Di seguito alcune foto della serata a cura di Nicola Velotti:

Nello Cassese
scritto da

Nello Cassese


×