20 luglio 2018
dai COMUNI >

Nola: lavori urgenti al Ciccone, a 3 anni di distanza stessi problemi

Intonaco che casca dal soffitto, già tre anni fa il plesso fu chiuso. Probabile ora collaborazione con San Paolo Bel Sito per il prosieguo delle lezioni

di Redazione, il 20 Feb 2018 - 19:28
Nola, Attualità -

Lavori urgenti al plesso Ciccone del primo circolo didattico Maria Sanseverino di Nola. Per preservare la sicurezza degli alunni sono stati predisposti interventi di rifacimento dell’intonaco incompatibili con il contemporaneo svolgimento dell’attività didattica. Con l’ordinanza n.12 del 19/02/2018 il sindaco fa sapere di aver sospeso le lezioni dopo aver ricevuto i risultati della perizia del 15 febbraio in riferimento ai locali scolastici, in conseguenza di una segnalazione della direzione didattica del 29 gennaio in cui si lamentava “la caduta dell’intonaco dal solaio di un’aula del secondo piano“.

Al fine di garantire il proseguimento delle lezioni, fa sapere il Palazzo Comunale, l’amministrazione comunale ha dato mandato al dirigente predisposto all’istruzione di provvedere alla redazione di un contratto di comodato da sottoscrivere con il Comune di San Paolo Bel Sito per la concessione dei locali di due plessi, uno sito in via Tiglio ed un altro in via Caracciolo n.1, a partire da lunedì 26 febbraio 2018. Per ridurre al minimo il disagio dello spostamento, inoltre, al dirigente del servizio è stato dato anche mandato di attivarsi per predisporre idoneo trasporto scolastico a favore degli alunni che dovranno raggiungere la nuova sede di San Paolo Bel Sito.

E’ utile sottolineare che, in seguito alla crisi politica di un anno fa, il sindaco ha mantenuto le deleghe per: progettazione e riqualificazione urbana e patrimonio, urbanistica, pubblica istruzione, personale.

Già tre anni fa il plesso del Ciccone subì una situazione del genere. In conseguenza di alcune denunce dei genitori, infatti, l’edificio fu chiuso e le lezioni sospese. In seguito a dei lavori in corso, erano risultati inefficienti i servizi igienici, tranne uno; inoltre alcuni bambini avevano avuto delle difficoltà respiratorie in seguito a malfunzionamenti del sistema di condizionamento (FONTE VIDEONOLA 14/10/14). Passano gli anni, ma i problemi restano.


×