19 agosto 2018
dai COMUNI >

Nola, Festa dei Gigli: nasce il tavolo di coordinamento tra Fondazione e associazioni

Le associazioni potranno così anche affiancare la Fondazione Festa dei Gigli, i principi di collaborazione saranno tracciati il prossimo 19 febbraio

di Redazione, il 9 Feb 2018 - 16:06
Nola, Rassegna Stampa -

Un tavolo di coordinamento permanente con le associazioni per condividere un percorso comune di crescita della Festa dei Gigli. Si formalizza in questo modo il principio della ‘Festa partecipata’, un obiettivo fortemente voluto dal nuovo corso intrapreso dal consiglio di amministrazione della Fondazione, che solo a partire dallo scorso settembre si è tradotto in un iter ben preciso che sarà suggellato il prossimo 19 febbraio. In quella data, infatti, saranno tracciati i principi attraverso i quali il tavolo articolerà le preposte, affiancando la Fondazione. In questo modo viene istituzionalizzato che tutte le iniziative inerenti la Festa saranno coordinate dall’ente preposto alla promozione della kermesse che dal 2013 gode del sigillo Unesco. Un più stretto legame che, da un lato, renderà le associazioni cittadine sempre più coinvolte nelle dinamiche di programmazione e di promozione dell’evento e, dall’altro lato, consoliderà il ruolo della stessa Fondazione quale “portavoce” della comunità festiva.

In questi mesi, il consiglio di amministrazione ha lavorato su molteplici fronti. Dopo aver stilato, di concerto con i maestri di festa, i calendari relativi ai passaggi delle bandiere e allo svolgimento delle questue, sono state altresì individuate, anche in questo caso attraverso un iter condiviso, le postazioni di costruzione di stazionamento delle macchine. Scelte, quest’ultime, che negli anni scorsi sono state causa di non poche difficoltà, trascinandosi, senza una reale soluzione, quasi a ridosso della Festa. Inoltre, è stata riavviata la seconda edizione del concorso per la realizzazione del manifesto ufficiale della prossima kermesse. Lo stesso è promosso in collaborazione con l’Accademia delle Belle arti di Napoli ai cui allievi è destinato il bando. Entro fine mese, l’elaborato rappresentativo dell’icona della Festa 2018 sarà completato, consentendo una partenza anticipata, rispetto al passato, della campagna promozionale dell’ evento. Nel frattempo, è in corso di elaborazione un articolato progetto per il rilancio di un nuovo piano di comunicazione, al tempo stesso è stato pubblicato nei giorni scorsi l’avviso per la manifestazione di interesse per l’individuazione del soggetto gestore del servizio di raccolta pubblicitaria.


×