20 ottobre 2018
dai COMUNI >

Solidarietà e tradizione: torna la Befana del Vigile a Nola

La manifestazione si terrà domani alle 17.30, ad aspettare la befana calarsi dall'orologio del municipio anche i tre fratellini estratti vivi dalle macerie del terremoto di Casamicciola

di Redazione, il 4 Gen 2018 - 12:56
Nola, Eventi -

Ritorna la befana del vigile a Nola. L’appuntamento è per le 17:30 di venerdì 5 gennaio in piazza Duomo con uno spettacolo all’insegna del divertimento e della solidarietà. La “vecchina” tanto amata dai bambini raggiungerà la piazza calandosi direttamente dall’orologio del municipio, mentre alcuni volontari raccoglieranno prodotti alimentari donati dai cittadini e consegnati in forma anonima alle famiglie bisognose. Non solo spettacolo ed intrattenimento ma anche solidarietà.

Ad aspettare l’arrivo della befana in piazza, infatti, anche i tre fratellini estratti vivi dalle macerie della loro casa di Casamicciola durante il terremoto che, lo scorso 21 agosto, ha colpito Ischia. Pasqualino, di un anno, Mattias di 7 e Ciro di 11 anni, arriveranno in città accompagnati dai genitori e, prima della manifestazione, saranno accolti in municipio dal sindaco Geremia Biancardi. Per l’occasione la famiglia incontrerà Mario Nappi, uno dei vigili del fuoco che, durante i soccorsi, per otto ore di fila, dialogò con il piccolo Ciro invitandolo a non mollare.  A rendere possibile l’evento è stato il capo della polizia locale Luigi Maiello, che ha sollecitato l’associazione professionale polizia locale, da sempre promotrice della manifestazione che ha già riscosso consensi in altre importanti città dello Stivale, a cominciare da Napoli.

L’iniziativa solidale  rientra nel “Natale a Nola“. Dai concerti ai cori gospel, dal pianoforte ai piedi dell’albero alle parate di animazione e folklore itineranti fino ad arrivare al mega concerto di San Silvestro ideato e sostenuto da Expert Parente che ha salutato il 2017 in anteprima, battendo sul tempo le altre città e facendo registrare oltre diecimila presenze a Nola.

Una rete di sinergie che consolida il lavoro di squadra che questa amministrazione porta avanti da anni rafforzando i rapporti con enti privati  – spiega l’assessore alla Cultura Cinzia Trinchese – e che inserisce Nola nei circuiti più rappresentativi per la scelta di eventi e la qualità dell’offerta”.

Il cartellone di eventi redatto in occasione del Natale, insieme ad altri momenti organizzati nel corso dell’anno – evidenzia il sindaco Geremia Biancardi –  ha acceso i riflettori dell’interesse sulla nostra città confermando il ruolo strategico di Nola come punto di riferimento territoriale”.


×