20 luglio 2018
dai COMUNI >

Casamarciano: al via “Scenari”, intesa tra il Comune e Napolitano Case

Oltre al main sponsor, la rassegna teatrale Scenari vedrà la sinergia con le scuole del territorio, la Pro Loco, il Forum Giovani, il Nuovo Teatro Sanità, la Pro Lauro e Mani e Vulcani

di Redazione, il 4 Gen 2018 - 13:05
Casamarciano, Eventi -

Una sinergia tra pubblico, privato e scuole. E’ questo il corollario di “Scenari al Plesco”, stagione teatrale che si svolgerà a Casamarciano da gennaio a maggio presso la magica location della Chiesa di Santa Maria del Plesco. Nel corso della conferenza stampa di presentazione della manifestazione che avrà inizio venerdì 5 gennaio, il sindaco Andrea Manzi ha illustrato le novità salienti dell’evento, interamente organizzato nell’antico tempio annesso all’Abbazia risalente all’anno Mille. In primo luogo l’intesa tra il Comune di Casamarciano e Francesco Napolitano di “Napolitano Case” che sarà il main sponsor della kermesse.

Abbiamo avuto la fortuna di incontrare sul nostro cammino un imprenditore che vuole investire in cultura– ha spiegato il sindaco Andrea Manzie che ha accolto la nostra idea di aprire al teatro questo spazio chiuso da 50 anni dando il proprio sostegno per svelare una bellezza sinora nascosta”.

Un investimento per la rinascita del territorio – ha affermato Francesco Napolitano Bisogna puntare sui giovani, sulla responsabilità sociale di cittadini e imprese e sulla cultura. Tutto questo costituisce un passaggio necessario per riappropriarci dei tesori del Nolano”.

In base al patto tra Comune e “Napolitano Case”, la società donerà anche abbonamenti per assistere ai diversi spettacoli ad alcune scuole del territorio: il Liceo Carducci di Nola, il Liceo Medi di Cicciano, l’Istituto  Medi di San Giorgio a Cremano, l’Istituto Rossi- Doria di Marigliano. Il primo spettacolo in programma è “Lui, il figlio”, che verrà messo in scena dalla Compagnia Nuovo teatro Sanità il 5 gennaio alle 21 (in replica il 6 gennaio alle 18):

Porteremo su questo splendido palcoscenico una compagnia di venti attori– ha spiegato il direttore artistico del teatro partenopeo Mario Gelardi- sarà un modo per iniziare un percorso di conoscenza di questo luogo e della sua memoria”.

Tra gli ospiti della mattinata, anche l’attore Alessandro Palladino, uno dei protagonisti di Gomorra 3, che calcherà le scene di Santa Maria del Plesco il 5 e 6 gennaio con la Compagnia Nuovo Teatro Sanità. Nel corso della conferenza il sindaco Manzi ha anche annunciato il protocollo d’intesa tra Pro Loco Casamarciano, Forum Giovani, Pro Lauro e “Mani e Vulcani” per la gestione delle visite guidate nella Chiesa: “In questo modo – ha dichiarato Manzi – questo sito non sarà più nascosto e dimenticato, ma tornerà a vivere come nell’infanzia di molti casamarcianesi”.


×